3^ Giornata 18-09-2016
C.S.O. Offanengo 1 - 1 Chieve

Rudy Coti Zelati (O), Cannatà (C)

Ancora una volta ottima prestazione del CSO Offanengo, che passa subito in vantaggio sul Chieve, ma subisce il pareggio ospite nel finale.

Il Chieve mantiene spesso il pallino del gioco, ma arriva poche volte a conclusioni pericolose: il canovaccio del match si materializza tutto dopo soli due minuti, con Langone che ruba palla e innesca la ripartenza vincente, condotta da Bono e finalizzata da Rudy Coti Zelati con l'1-0.
Il CSO Offanengo sfiora il bis con un'azione fotocopia, fermata dalla parata di Ogliari, ma anche con una velenosa punizione di Rancati e un'altra chance per Rudy Coti Zelati. Le occasioni del Chieve portano la firma di Gipponi, che non riesce a ribadire a rete la respinta del portiere locale Sangiovanni sulla punizione velenosa dello specialista Bertolotti. 
Ancora Gipponi sfiora il gol, ma Sangiovanni è reattivo.

Nella ripresa il Chieve è più intraprendente, alza il baricentro alla ricerca del pareggio (Cannatà, servito da Shahi, non trova il guizzo), ma rischia ancora in ripartenza. Romano prima colpisce il palo in transizione, poi manca di un soffio lo specchio; quindi ancora una ghiotta occasione locale, non capitalizzata da Rudy Coti Zelati.
Cotanto spreco, come col Soncino, non resterà però impunito: da una discesa chievese sulla destra con Guerini nasce il traversone che pesca Cannatà sul secondo palo per la conclusione vincente del definitivo 1-1.
Nel finale il Chieve rischia addirittura di ribaltare il match: punizione di Bertolotti dai 25 metri, terminata di pochi millimetri ssopra la traversa. Ultima chance anche per il CSO Offanengo, salvata da Guerini sulla linea.

Tiramisù