UEFA REGIONS’ CUP. Pagano incanta, ma la Lombardia cade 0-1 di rigore

Il top player cremino si rivela tra i migliori in campo nel match contro l’Eire. Zero minuti per Bressanelli e Barbieri, che avranno certamente spazio nelle prossime gare

Di Redazione | Giovedì, 29 Settembre 2016 08:48

 

UEFA REGIONS’ CUP
1^ giornata - Girone 7

ITALIA (Lombardia) – EIRE (Region 2) 0 – 1
22′ Hayes rig. (E)

ITALIA: Trilli, Aranotu, Bonardi, Bono, Cassinelli, Colombi, Filadelfia, Isella, Monetti (17′ st Talon), Pagano (1′ st Fall), Torri.
A disposizione: Barbieri, Boschiroli, Bressanelli, Fontana, Motta.
Allenatore: Tanelli

IRLANDA: O’Connel, Higgins, Kelly, Horgan, Carr (37′ st Griffin), Daly Butz, O’Donovan, O’Neil, Joyce (33′ st Gannon), Hayes, Hoban (22′ st Bradley).
A disposizione: Powetr, Hoye, Mullins, Murphy.
Allenatore: Davis

Arbitro: Sig. Johnsen (Nor)
Assistenti di linea: Sig. Granevik (Nor) e Sig. Weles (Aut)
Ammoniti: Cassinelli (I), Joyce (E), Higgins (E), Colombi (I)

 

 

Esordio amaro per la Lombardia nella gara d’esordio della Uefa Regions’ Cup: la rappresentativa italiana è stata sconfitta 0 – 1 dalla Region 2 dell’Eire.
La Repubblica d’Irlanda, detentrice del titolo, mostra nuovamente il proprio feeling con la competizione e conquista i tre punti grazie a un penalty trasformato a metà del primo tempo con Hayes.

Eppure i ragazzi della rappresentativa lombarda si erano fatti preferire per tutto il corso del match: buone manovre di gioco e ottimi spunti individuali, tuttavia, non sono stati sufficienti per trovare il gol.

Tra i migliori in campo si è distinto Pagano: l’attaccante nerobianco si è addirittura esibito in una girata da manuale, salvata sulla linea da Hoban a portiere battuto. Un colpo in perfetto stile Paga: tutto potenza e tempismo, che avrebbe meritato il gol.

 

 

Purtroppo zero minuti per il portiere della Rivoltana Barbieri e il centrocampista del Crema 1908 Bressanelli: lo scorso anno le qualificazioni erano aperte ai soli Under.

Fra due giorni la Lombardia sarà nuovamente in campo per riscattare il ko dell’esordio: sabato 1° ottobre sfida alla rappresentativa regionale della Slovenia. Calcio d’inizio alle 15.30, presso lo Stadio Comunale “Breda” a Sesto San Giovanni.

 

 

 

Tiramisù