TERZA. L’Oratorio Castelleone sfiora il colpaccio: ko nel finale a Paderno

I ragazzi di mister Mark Cattaneo trovano il pareggio 1-1 al 70’, ma i cremonesi ribaltano il match nei minuti conclusivi e si rilanciano nella lotta per il titolo

Di Redazione | Martedì, 29 Marzo 2016 09:26

 

 

TERZA CATEGORIA – Girone A

CLICCA QUI per LA CLASSIFICA

 

PADERNO CALCIO – OR. CASTELLEONE 5 – 1
Festari (C)

 

Niente da fare per i ragazzi di mister Mark Cattaneo, protagonisti di una prova encomiabile per settanta minuti sul campo del tosto Paderno, ma sconfitti nel finale.

L’ultimo dei recuperi di Terza Categoria riproietta i cremonesi nella lotta per il titolo: il Paderno aggancia il Bagnolo al 2° posto, a -2 dal Casaletto Ceredano capolista; superati Casale Cremasco, ora 4°, e Villaclarense, ora al 5° posto.

A Paderno l’Oratorio Castelleone tiene botta all’impatto dei locali, bramosi di sbloccare il punteggio e invece costretti a chiudere il primo tempo sullo 0-0 in virtù della grande prova dei biancoblu.

In avvio di ripresa, tuttavia, sugli sviluppi di un’azione sul filo del fuorigioco, il Paderno trova il gol dell’1-0. I cremonesi mancano il raddoppio e la partita rimane apertissima: l’Oratorio Castelleone è assolutamente nel match e trova il pareggio al 70’, grazie alla conclusione di Roldi deviata in rete da Festari.

L’1-1 a pochi minuti dal termine potrebbe aprire la strada a scenari da sogno per i castelleonesi, ma nei minuti finali i Paderno cala la manita in faccia agli ospiti: beffardo il gol del 2-1 (punizione messa in mezzo da posizione laterale, che si infila in porta senza che nessuno riesca a deviarla), cui farà seguito il 3-1 in contropiede, siglato con i biancoblu sbilanciati alla ricerca del pareggio.

Il tris del Paderno chiude i conti, con i padroni di casa che arrotonderanno il punteggio con il gol del 4-1 (azione in velocità in situazione di 2 contro 1) e il pokerissimo del definitivo 5-1 (calcio di punizione).

Un po’ di rimpianti per l’Oratorio Castelleone, protagonista per l’ennesima volta di una buona prova (soprattutto nel primo tempo), ma ancora una volta non capitalizzata con un risultato che porti punti alla classifica biancoblu.

Sabato positivo per il Paderno, che si rilancia prepotentemente nella lotta per la conquista del titolo: cinque squadre in quattro punti… Che spettacolo!

 

RIPRODUZIONE RISERVATA di testi e foto

 

 

Tiramisù