TERZA. Il derby al Casale: nemesi Orange! Il Calcio Crema allunga

I gialloverdi si confermano la bestia nera della Pianenghese: successo 1-3 tra pioggia e polemiche. Manita Sergnanese, ok Trescore e Gilbertina

Di Redazione | Venerdì, 10 Febbraio 2017 00:11

 

TERZA CATEGORIA - Girone A

CLICCA QUI per LA CLASSIFICA


Grandi emozioni nell'ultimo turno di Terza Categoria: tra precipitazioni scroscianti, si assiste a una pioggia di gol!

Rinviati il big match Salvirola - Pizzighettone e la gara di San Bernardino, Frassati - Acquanegra.

Su tutti gli altri campi, si battaglia nel fango, alla ricerca dei tre punti.

La notizia del giorno arriva da Pianengo, dove gli Orange cadono contro il Casale Cremasco: il derby si colora di gialloverde.
Gli Asinelli si confermano la bestia nera della Pianenghese e vincono ancora lo scontro diretto.
I gialloverdi rientrano prepotentemente in corsa per i playoff, gli Orange scivolano ancora a -7 dal Calcio Crema.

 

 

Miglior approccio al match dei ragazzi di mister Verdelli, ma a sbloccare il punteggio è Braguti per gli ospiti.
Polemiche per la direzione di gara, incerta e penalizzante rispetto agli Orange, che si vedono annullare un gol a Pesenti e recriminano per un contatto in area avversaria.
Nella ripresa ancora la Pianenghese in avanti, ma gli Orange incidono poco e Cassani raddoppia.
Nel finale rosso a Meta per fallo di reazione: un po' di tensione, ma la Pianenghese riapre il match con il gol dell'ex gialloverde Pedrinelli.
Pianenghese sbilanciata negli ultimi istanti e infilzata dal tris di Rancati per l'1-3 definitivo che rilancia il Casale.


Anche al "Dossena" va in scena una lotta epica: il Calcio Crema vince 4-2 contro un Oratorio Castelleone sontuoso e in partita fino al 90'.
Vantaggio lampo dei cremini con Ricetti (da calcio d'inizio, dopo 20 secondi!): il talento di Crema Nuova raddoppia già al 20' di testa.
La strada sembra in discesa per i nerobianchi, ma l'Oratorio Castelleone prima dell'intervallo accorcia con Fiori e, dopo un miracolo di Rossi su Somenzi, pareggia nella ripresa con Agazzi: che rimonta per il Castelleone!
Cussi Bonizzoni firma il 3-2 dal dischetto, ma Fiori è scatenato e serve un paratone di Benelli per impedire il pareggio ai castelleonesi, che al 90' incassano il 4-2.

 

 

Si chiude con due colpi esterni il programma dell'ultimo turno.

Il Trescore espugna la tana della Madignanese con il risultato di 1-2: buono l'approccio dei biancorossi, ma Tavani insacca lo 0-1. Nella ripresa il campo peggiora: il gioco latita, ma non gli episodi decisivi: Confortini insacca l'1-1 di testa, ma il Trescore segna subito dalla ripresa del gioco; azione sviluppata a centrocampo con Tavani che manda in porta Pavesi per il gol-partita.

Vince anche la Gilbertina, corsara 2-3 a Izano, ma il San Carlo lotta con il cuore e con qualità.
Vantaggio verdeblù a cura di Magro (assist di Marchesini), ma poi si scatena Armanni, con una doppietta d'autore che ribalta il match fino all'1-2; quindi arriva il fortunoso tris con un'autorete del San Carlo.
Il San Carlo reagisce alla grande per riaprire il match: dopo l'1-3 la gara si apre ed emoziona, tra i tentativi locali e le ripartenze soresinesi; il gol cremasco di Vigani arriva troppo tardi per sperare nel pareggio.

 

Tiramisù