LUISIANA. Fiore: bello di notte! Nerazzurri in semifinale di Coppa

I pandinesi raggiungono lo storico traguardo grazie alla vittoria 0-1 sul campo dell'Asola: grande prova dei ragazzi di mister Lucchi Tuelli che ora possono puntare all'Eccellenza su due fronti

Di Fabio Faciocchi | Giovedì, 09 Marzo 2017 16:59

*** LUISIANA IN SEMIFINALE DI COPPA ***

Quarti di Finale - Mercoledì 8 marzo 2017

ASOLA - LUISIANA 0 - 1
58' Fiorentini (L)

ASOLA: Marcolini, Cappellini (70' Galeazzi), Zeni, Asamoah, Piccinelli, Maraldo, Leali, Ruta, Eduam (63' Scalvini), Manzoni, Sorrentino.
A disposizione: Tononi, Bindoni, Scalvini, Franco, Bertoni, Chiarini.
Allenatore: Gussago

LUISIANA: Campana, Pesenti, Bonizzi, Scietti, Nufi, Martignoni, Tornaghi (46' Abbà), Fiorentini, Pietra (63' Dognini), Buonaiuto (92' Miragoli), Facchetti (56' Pedretti).
A disposizione: Gentili, Casirati, Cavana.
Allenatore: Marco Lucchi Tuelli

Arbitro: Sig. Cerea di Bergamo
Ammoniti: Asamoah, Piccinelli (A), Martignoni, Facchetti (L)
Espulso: Ruta (A) al 22' del primo tempo, per un fallo di gioco


Non solo Barcellona: quello l'8 marzo è stato un mercoledì da leoni, anche per la Luisiana!
I ragazzi di mister Lucchi Tuelli raggiungono un traguardo di prestigio assoluto: la grande prestazione sul campo dell'Asola e il gran gol di Fabio Fiorentini, bello di notte e non solo, permette ai nerazzurri di volare alle semifinali di Coppa Italia - Promozione

Una competizione iniziata in sordina, come sempre, con l'obiettivo di mettere minuti nelle gambe in estate e di rodare i meccanismi di squadra.
Tuttavia, si sa, l'appetito vien mangiando: vittoria dopo vittoria, la Luisiana è arrivata sino alle semifinali della competizione che, in caso di vittoria, potrebbe valere l'accesso diretto all'Eccellenza.

Il prossimo turno delle semifinali, proprio come in Coppa Italia, sarà l'unico giocato su una doppia sfida, con gare di andata e ritorno: si giocherà mercoledì 5 e mercoledì 19 aprile.
La Luisiana dovrà affrontare il Varzi, che ha vinto ieri sull'Assago.
La formazione della Provincia di Pavia, sulla punta a Sud-Ovest della Lombardia, quasi al confine con Piemonte e Liguria, è attualmente al quintultimo posto del Girone F di Promozione, comandato dall'Alcione, ma il +17 sul penultimo posto vale una buona fetta di salvezza; i capocannonieri della squadra sono Marco Farina, con 8 gol, e Predko Serhiy, con 6.

Tra Campionato e Coppa, sono due le strade che potrebbero portare i nerazzurri alla categoria superiore: importante mantenere la concentrazione alta su entrambi i fronti.
Per il prestigio delle competizioni, per provare a rendere storica una stagione comunque fin qui molto positiva.


LA CRONACA

I nerazzurri si impongono meritatamente per 0-1 sul campo dell'Asola: match ostico in terra mantovana: nonostante la formazione stia lottando per la salvezza nel Girone C di Promozione lombarda, i locali vendono cara la pelle.
Fari puntati sull'ex Buonaiuto, che lo scorso anno vi ha giocato all'Asola per i primi sei mesi, passando poi all'Offanenghese, ma la gara mette subito in luce l'intera Luisiana.
I pandinesi provano subito a fare la partita, anche se i locali la mettono sull'agonismo, caricati dagli oltre 300 spettatori, per colmare il gap che li separa dalla Luisiana, sostenuta invece dal tifo dei ragazzi degli Allievi, presenti in tribuna.

Subito un botta-e-risposta in avvio di gara: i pandinesi impiegano soli 20 secondi per arrivare alla prima conclusione.
Bell'inserimento di Facchetti, la cui conclusione viene neutralizzata dal portiere locale Marcolini. La risposta locale è affidata poco dopo a Sorrentino, fermato invece da una grande uscita di Campana.
La partita diventa sempre più combattuta, ma al 22' Ruta passa il confine del lecito: fallaccio ai danni di Scietti, su cui entra a piedi uniti, rischiando di causare un grave infortunio al nerazzurro e rimediando il naturale rosso diretto.
La Luisiana continua a comandare le operazioni, anche se non è certo un match facile, vista la squadra mantovana, tosta e rognosa.

In avvio di ripresa mister Lucchi Tuelli si gioca la carta Abbà (cambio offensivo, richiamando Tornaghi) e le intenzioni bellicose dei nerazzurri portano presto al meritato vantaggio.
Al 58' Pedretti scambia con Pietra e serve il pallone sul taglio a Fiorentini, che corona una prova molto positiva con un vero e proprio euro-gol: entra in area e, dopo due passi, scaraventa il pallone in rete di prepotenza e di precisione per lo 0-1 che non cambierà più.
Mister Lucchi Tuelli manda in campo anche Dognini (fuori Pietra) per l'ultima mezz'ora, ma tra i tentativi locali sventati dalla linea difensiva nerazzurra e le occasioni del raddoppio, il risultato non cambierà più.

Luisiana qualificata alle semifiniali di Coppa!

Tiramisù