TOP 11 BALOO CALCIO. I migliori della settimana!

I migliori protagonisti della scorsa giornata di campionato inseriti direttamente nella nostra Top 11 settimanale: uno sguardo ai giocatori più in forma e più decisivi del momento

Di Stefano Provenzi | Venerdì, 10 Marzo 2017 12:49

 Poloni

Giavazzi - Triassi - Martinenghi

Viviani - Tolasi - Cadregari - Marco Gallarini

Mizzotti - Ricetti - Dognini

Mister Lucchi Tuelli 

 

- Poloni (Ombriano Aurora). Prestazione eccezionale dell'esperto n°1 ombrianese, che nega al Pieranica otto nitide occasioni da rete. Agilissimo tra i pali, è abilissimo a leggere tante situazioni in uscita. Si arrende solo alla conclusione di Patroni all'incrocio dei pali. Ad Ombriano dovrebbero dedicargli una via o una statua.

- Giavazzi (Doverese). Gara ordinata e attenta del difensore giallonero: gli attaccanti del Palazzo non riescono mai a concludere in porta nei primi 45'. Porta avanti i suoi con un bell'inserimento sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La difesa è l'arma migliore della Doverese.
- Triassi (Sergnanese). Il centrale biancorosso regala un bel successo ai suoi sull'Acquanegra. Si fa trovare al posto giusto al momento giusto, incornando il goal partita. Triassi cala l'asso.
- Martinenghi (Oratorio Frassati). Il capitano neroverde apre la giostra del goal della Frassati nella prima frazione, deviando in rete un cross dalla bandierina. Leader vero di una formazione in un grande stato di salute.

- Viviani (Scannabuese). Come in una spregiudicata Top11 di Baloo che si rispetti, alllarghiamo l'attaccante biancoverde sull'out di destra. L'esperto centravanti scannabuese è il man of the match della super sfida di Casaletto: furbo in occasione dell'1-2, sbucando dal nulla tra le maglie avversarie, trasforma con freddezza il rigore del 2-3 finale. Decisivo.
- Tolasi (CSO Offanengo). Tra gli elementi che maggiormente spiccano di questo CSO Offanengo da forza quattro (posto) troviamo il centrocampista classe '96. Il gioiellino biancoblù disputa un'ottima prestazione nel match vinto con la Ripaltese, dimostrandosi tra i giocatori più interessanti della formazione di Riboni. Da tener monitorato.
- Cadregari (Oratorio Sabbioni). Prova autoritaria in mezzo al campo per l'ex giocatore di Albacrema e Luisiana. Ispira il goal del vantaggio di Usberghi. La manovra dei Sabbioni passa sempre dai suoi piedi. Una colonna dell'ossatura costruita da mister Fusar Imperatore.
- Marco Gallarini (Soresinese). Merita la fascia di sinistra di questa settimana il fantasista della Soresinese. Subentra nella ripresa ed è una sentenza nel derby con il Castelleone: crea diverse azioni pericolose e trova l'inbucata decisiva del 2-0. Tra i migliori in assoluto in campo insieme ad uno straordinario Santos.

- Mizzotti (Romanengo). Terza rete consecutiva per l'attaccante giallorosso, che castiga il Real Milano con un bellissimo missile terra-aria che decide il match. Solo il doppio giallo ricevuto per essersi aggrappato alla rete per esultare lo terrà fermo ai box nel prossimo turno. Sta ora al rientrante Prandi ereditare un ruolo così pesante.
- Ricetti (Calcio Crema). L'attaccante cremino taglia l'importante traguardo delle 20 reti stagionali. 5 le reti nelle ultime due partite: dopo la tripletta al Trescore, ecco la doppietta rifilata al Casale. Re dei bomber di Terza Categoria. Che stagione!
- Dognini (Luisiana). La ciliegina sulla torta della nostra Top11 non può che essere El Diez della Luisiana. Mette al tappeto la Paullese con due reti di rarissima fattura, una più bella dell'altra. Si avventa da rapace d'area sul cross di Fiorentini e raddoppia il punteggio con una rovesciata che vale da sola il prezzo del biglietto. Giocatore infinito.

Mister della settimana: Lucchi Tuelli (Luisiana). In un weekend positivo per le nostre cose compagini di Promozione, a spiccare è il colpaccio della Luisiana nella tana della Paullese. Trascinati da un Dognini mostruoso, i nerazzurri interpretano un primo tempo pressoché perfetto. La Luisiana ha l'unico difetto di non chiudere i giochi ad inizio ripresa, ma il risultato finale sorride alla banda di Abbà e compagni. La settimana d'oro si è chiusa con una storica qualificazione alle semifinali di Coppa Italia.

Tiramisù