VIDEOTON CREMA CAMPIONE! Rossoblù promossi in Serie B: che impresa!

Storica vittoria per la società cremasca di calcio a cinque, che con la tripletta di Pagano e il gol di Maietti si impone 2-4 a Cardano al Campo, conquistando la vittoria del titolo in Serie C1

Di Fabio Faciocchi | Sabato, 11 Marzo 2017 10:17

*** VIDEOTON CAMPIONEEEEEEEEEEEEE ***

ROSSOBLÙ CAMPIONI IN SERIE C1 - PROMOSSI IN SERIE B

*** PAGA-SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIÌ ***

Sudata, sofferta, meritata: arriva la vittoria che laurea il VIDEOTON CREMA CAMPIONE IN SERIE C1!

La tripletta di un indiavolato Pagano e il gol di Maietti firmano il 2-4 sul campo del Cardano 91: con questi tre punti, a quattro giornate dal termine, il vantaggio di +14 sul Mantova e quello aumentato a +16 proprio sui gialloblù valgono l'artimetica certezza del titolo, conquistato al primo match point disponibile.

La vittoria del campionato di Serie C1 vale la promozione in Serie B: un passo importante per la società cremasca, che passa da un torneo di competenza regionale a un campionato di livello interregionale, che vedrà i rossoblù confrontarsi quasi certamente anche con formazioni di Sardegna, Piemonte e Valle d'Aosta. Per i calciofili, è un po' come compiere il salto dall'Eccellenza alla Serie D, per intenderci.

Impressionante il ruolino di marcia dei cremaschi in questo campionato, che in 22 giornate hanno collezionato 20 vittorie e sole 2 sconfitte (tra l'altro in casa), realizzando la bellezza di mettere a segno 123 reti (5,6 gol a partita di media) subendone solo 47.

E la stagione cremasca non è ancora finita.
Lo strepitoso percorso in Coppa Italia ha portato il Videoton Crema a vincere il titolo Regionale e imporsi anche nei turni a eliminazione diretta della Fase Nazionale, vincendo con Castellamonte (Piemonte) e Real Casalgrandese (Emilia-Romagna), qualificandosi alle ambitissime Final Four Nazionali.
I cremaschi si misureranno con formazioni di altissimo livello: insieme a Petrarca Padova (Veneto), Virtus Aniene (Lazio) e Mascalucia (Sicilia) sarà una due giorni di puro spettacolo, sabato 1 e domenica 2 aprile, in sede da definire, comunque una delle quattro partecipanti.

Ora una meritata e grande festa per tributare il giusto omaggio i campioni cremaschi: la società chiama a raccolta tutti gli appassionati, gli amici e i cremaschi per celebrare insieme la vittoria del campionato.

Appuntamento per venerdì 17 marzo, ore 21.10, presso la Palestra "Toffetti",
per il match di campionato con il Valtellina, inizio gara ore 21.30.

Ingresso come sempre libero e gratuito, con magliette celebrative in omaggio per tutti
e grandi sorprese, per giocatori e spettatori.

Sarà un evento di grande lustro per il Videoton Crema, eccellenza della Città, della Provincia e della Regione, ma anche per tutto il movimento.

La serata perfetta per festeggiare i campioni rossoblù e una società speciale, nata sul campo dell'Oratorio di Ombriano e che negli anni, con lavoro e sacrifici, ha sempre puntato sui giovani e solo su ragazzi del territorio, guidati in un percorso di crescita fino alla conquista della vetta della Lombardia.

AVANTI TUTTA, VIDI!

 

 

SERIE C1 CALCIO A CINQUE - Girone A

CARDANO 91 - VIDEOTON CREMA 2 - 4
(3) Pagano, Maietti

Gara non facile sul campo di Cardano al Campo: si gioca a ritmi non sostenuti, con i locali che all'intervallo conducono 1-0, nonostante un palo di Longari e una doppia occasione Tosetti-Porceddu.

I ritmi si alzano nella ripresa: Porceddu serve a Pagano l'assist che gli permette di insaccare l'1-1 solo davanti al portiere. Videoton ricaricato e vicino al bis: Pagano prova a restituire il favore a Porceddu, anticipato sul più bello, ma da un rinvio frettoloso di Mastrangelo nasce il 2-1 che rigenera il Cardano. Il nuovo vantaggio vede i cremaschi colpiti a freddo e accusare il colpo, ma il portiere cremasco si riscatta con due parate decisive.

È il preludio allo strappo decisivo.
Ancora una volta, nel momento più complicato, è lui a risolvere il match con giocate decisive: sul delizioso assist no-look di Lopez, è Pagano a tirare la bomba per il 2-2 che esalta i rossoblù.
Bordata mancina spedita dritta all'incrocio dei pali. Golazo!

È il gol che riaccende le speranze di poter puntare al titolo e ora il Videoton ci crede più che mai: sulle ali dell'entusiasmo i cremaschi trovano anche il gol più pesante, quello del 2-3.
Palla sulla sinistra per Pagano, letteralmente on fire: altra bordata, altro gol per il sorpasso!
Tripletta decisiva per il Paga, che con il Cardano conferma di avere un conto sempre aperto, dopo i gol della scorsa stagione, in campionato e ai playoff.

Una volta passato in svantaggio, il Cardano non riuscirà più a reagire: come sempre, nella ripresa emerge la maggiore tenuta atletica e mentale dei cremaschi che, pur senza accelerazioni strepitose, vincono la gara come veri maratoneti regolaristi, martelli pneumatici a cadenza regolare e vincenti.
Nel finale Pagano Porceddu sfiorano il poker, ma a gonfiare la rete sarà Maietti, uno che ha il gol nel sangue: il 2-4 del Cobra, andato oltre le 30 reti in una stagione che pure lo ha visto spesso fermo per problemi fisici, è il punto esclamativo su un campionato straordinario.

VIDEOTON CREMA CAMPIONEEEEEEEEEE

 

Video

Tiramisù