PROMOZIONE. Trasferte amare: Luisiana e Castelleone ko

Nell'anticipo in terra pavese i nerazzurri cadono 2-0 e Dognini manca il penalty del momentaneo pareggio. Gialloblù sotto 3-0 a Montanaso, in rimonta con Oldoni e Beacco fino al 3-2, ma sconfitti

Di Redazione | Lunedì, 03 Aprile 2017 10:47

PROMOZIONE - Girone E

CLICCA QUI per LA CLASSIFICA

UNION CALCIO BASSO PAVESE - LUISIANA 2 - 0

MONTANASO - CASTELLEONE 3 - 2 (Oldoni, Beacco)


Trasferte amare per Luisiana e Castelleone, entrambe sconfitte fuori Provincia.


Nell'anticipo del sabato sera, i nerazzurri di mister Lucchi Tuelli si confermano in un momento di leggero appannamento: se domenica scorsa la punizione di Dognini era stata provvidenziale, sul campo dell'Union Calcio Basso Pavese lo stesso Diez non riesce a trasformare il penalty che sarebbe valso il momentaneo pareggio.

Gara non brillantissima per la Luisiana, che sul sintetico dei lodigiani subisce l'aggressività e l'intraprendenza dei lodigiani, che passano in vantaggio a metà frazione con Joderi.
In avvio di ripresa i nerazzurri provano a raddrizzare il match, ma il penalty fallito da Dognini e altre occasioni mancate non permettono agli ospiti di arrivare al pareggio e all'80' Zinzi insacca il meritato raddoppio del Montanaso per il 2-0 che non cambierà più.

Ora testa alla Coppa e poi al match con il Romanengo, che anche ieri si è confermato avversario tostissimo: il momento clou della stagione sta arrivando.

Se la Luisiana resta comunque a -1 dalla vetta dell'Offanenghese e continua a cullare il sogno del Double, Coppa e Campionato, sarà un finale di stagione con sogni sbiaditi, purtroppo, per il Castelleone.

Il ko rimediato sul sintetico di Montanaso costa ai gialloblù un altro rallentamento in chiave playoff: 12 punti dalla 2^ posizione proprio della Luisiana, con la Paullese che allunga di 3 punti e il Sant'Angelo di 1.
Segnali non propriamente incoraggianti con il 5° posto ora a 4 lunghezze 3 sole gare a disposizione.


Una gara che sembra racchiudere un po' l'essenza della stagione del Castelleone: partenza non facile, rimonta, ma niente happy ending.

I gialloblù sembrano resistere all'aggressività dei padroni di casa, che sul sintetico fanno valere i propri ritmi e la fame di punti salvezza, nonostante dal 20' restino in inferiorità numerica per il rosso a Moroni.
La prima frazione potrebbe chiudersi sullo 0-0, non fosse che, ancora una volta, i ragazzi di mister Miglioli sono condannati da un gol proprio alla scadere del tempo.
I ragazzi di mister Miglioli escono dagli spogliatoi con buone intenzioni, prontamente vanificate dal raddoppio lodigiano: errore di De Goes che perde palla e favorisce il 2-0 del Montanaso.

Sotto di due reti, il Castelleone si sveglia, ma manca diverse buone occasioni e viene infilzato in velocità a metà ripresa.
Il 3-0 del Montanaso sembra scrivere la parola "fine" al match, ma il Castelleone ha un sussulto d'orgoglio e prima accorcia sul 3-1 con Oldoni, che insacca sugli sviluppi di un corner, e poi sul 3-2 con Beacco.
In mezzo ai due gol la ristabilita parità numerica (rosso a De Goes), prima del forcing finale: un paio di situazioni potenzialmente pericolose non portano al pareggio.
La vittoria del Montanaso è in qualsiasi caso davvero meritata.

 

Tiramisù