TORNEO CITTÀ DI CREMA. Il trionfo di Valentino Tessuti: le "V rosa" alzano la Coppa! - FOTOGALLERY

I ragazzi del blocco castelleonese e Crema Nuova superano I Falegnami di Luisiana e Fidelis nella finalissima del torneo Videoton. Terzi ICN 752, quarto posto per Tecnocasa Via Cavour

Di Redazione | Mercoledì, 05 Luglio 2017 07:42

Foto a cura di Chiara Franceschini

V° TORNEO CITTÀ DI CREMA
Palestra Toffetti - Campo esterno - Ombriano - Crema (CR)

CLASSIFICA FINALE
1° posto: VALENTINO TESSUTI
2° posto: I Falegnami
3° posto: InterCity Night 752
4° posto: Tecnocasa Via Cavour

PREMI INDIVIDUALI:
Miglior Giocatore del Torneo: Francesco Abbà (I Falegnami)
Capocannoniere del Torneo: Matias Canizzo (InterCity Night 752)
Miglior Portiere del Torneo: Matteo Doldi (Valentino Tessuti)

 

Si è concluso in bellezza il V° Torneo "Città di Crema", manifestazione di calcio a cinque organizzata dal Videoton Crema presso i campi del Centro Sportivo in Via Toffetti a Ombriano, frazione di Crema.

Il tempio del futsal cremasco, dopo una stagione storica che ha visto la società rossoblù volare in Serie B nazionale e conquistare altri grandi successi, la stagione del Vidi ha avuto proseguimento con uno dei tornei più importanti del territorio.

Ben 24 le squadre partecipanti, che hanno puntato all'ambito titolo e al montepremi di valore messi in palio: le settimane della fase a gironi e le prime gare a fase a eliminazione diretta hanno però fatto la loro selezione naturale, portando alle Final Four le formazioni più attrezzate.

A conquistare il 3° posto sono stati i lodigiani di InterCity Night 752, team noto nel Cremasco per aver fatto incetta di notturne, ma affermatosi nelle ultime stagioni anche come tostissima squadra anche in tornei di maggior sviluppo. A brillare più di tutti è stato senza dubbio Matias Canizzo, che sul campo da calcio a cinque della "Toffetti" ha fatto davvero la differenza, laureandosi capocannoniere del torneo a suon di gol e giocate d'alta scuola.

Medaglia di legno, ma testa altissima per Tecnocasa Via Cavour: trascinati dall'asse Vidi composto da Sardi, Maietti e Pagano, nonché dall'asse di sangue Scannabuese, Peveralli, Familari, Piloni, i ragazzi in maglia verde fluo hanno fatto vedere forse il miglior gioco futsal del torneo.

L'attesa finalissima è stato un vero scontro fra titani, che ha riproposto in campo un altro episodio delle rivalità calcistiche locali: da una parte Valentino Tessuti, composto dall'asse gialloblù del Castelleone e innesti importanti da Crema Nuova, dall'altra I Falegnami, con in campo l'asse nerazzurro della Luisiana e innesti importanti dalla Fidelis San Carlo.

Un'affascinante doppia sfida nella sfida, che ha visto trionfare le "V rosa" del demiurgo Jenko Galvani: le qualità difensive di Agosti e Raffaele Rizzetti, la qualità di Sangiovanni e Tosetti, la velocità di Ricetti, i gol di Gorlani e Dragoni, il top player Pelizzari, nonché il miglior portiere del torneo, Matteo Doldi, hanno alzato la coppa del primo posto!

Sconfitti in finale i pandinesi Dognini, Pesenti, Nufi, Campana e Abbà, che comunque ha strappato applausi a scena aperta, guadagnandosi il titolo di miglior giocatore del torneo. Allo stesso modo Bonizzoni, Piantelli e i sangue verdeblù si sono dimostrati semper fidelis, in partita sino al termine.

Dopo uno spettacolo così, durato oltre un mese, i titoli di coda vedono i numerosi e dovuti ringraziamenti dello staff a tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita del torneo: dalle ragazze del bar e del servizio cucina, alla collaborazione con Be Happy, che ha garantito pasti gustosi a tutti, spettatori e giocatori, sino ai ragazzi del Videoton, che si sono adoperati senza sosta al termine di una stagione che era già stata sì ricca di soddisfazioni, ma anche molto impegnativa.

Ora, fatto il pieno di fiducia, divertimento e futsal, è arrivato il momento delle meritate vacanze: qualche settimana di relax per poi tornare nella casa della "Toffetti" e pensare già a un torneo ancora più importante e spettacolare!

Tiramisù