MONTODINESE. I biancorossi ingranano la... Prima! Ottime risposte dai test

Da nemici ad amici, Lupi Timini, Gipponi, Acquarelli e Zoli saranno protagonisti in biancorosso con mister Merisio. Fari anche sui giovani Vanelli, Ferrari, Allocchio e Danzi

Di Redazione | Lunedì, 28 Agosto 2017 16:11

L'avventura in Prima è ufficialmente iniziata mercoledì 16 agosto: al timone il confermatissimo Eros Merisio, che siederà per il terzo anno consecutivo sulla panchina dei biancorossi, dopo aver centrato una meritata promozione al termine di una lunga cavalcata, conclusasi in gloria nei famigerati playoff.

La società, assecondando una piazza impaziente di assaporare la nuova categoria, ha operato brillantemente sul mercato, con l'obiettivo di elevare il tasso qualitativo della rosa.

Il reparto difensivo, già granitico lo scorso anno, sarà composto anche il prossimo dalle Colonne D'Ercole Colombo, Grandini, Agazzi e Porchera; il direttore sportivo Marco Guercilena ha puntellato il pacchetto arretrato ingaggiando dal Chieve Michele Zoli e Stefano Acquarelli, reduci da una stagione da protagonisti assoluti, Michele Vanelli, via Soresinese, ma montodinese doc, e Davide Ferrari, eclettico difensore classe '97, proveniente dall'Offanenghese, da tenere d'occhio.

 

 

Anche per quanto riguarda il centrocampo, la società si è assicurata due “avversari” dello scorso campionato: Stefano Gipponi avrà il compito di garantire geometrie e ordine in mediana, Diego Lupi Timini, invece, dovrà contribuire con la sostanza e gli inserimenti alla causa biancorossa.

Vestirà la divisa biancorossa anche un altro dei rivali della scorsa stagione: mister Gagliardo, tecnico del Chieve nella scorsa stagione, sarà il nuovo allenatore della Juniores della Montodinese.

Mister Merisio avrà a disposizione diverse soluzioni: l'esperienza e l'affidabilità di Forcati, il dinamismo di Brazzoli, la tecnica di Pappone e Pulito, la gioventù dell'interessantissimo Polastri, classe '99.

Il futuro della Montodinese dipenderà, molto, dai propri attaccanti; naturalmente confermatissimi i leader tecnici dell'ultimo campionato, Cappellini e Nigrotti, attesi alla stagione della definitiva consacrazione. Sempre dalla Scannabuese, i biancorossi hanno acquistato Gigio Familari che, con la sua fantasia e rapidità, dovrà creare il panico. Attenzione, poi, a due giovani di ottime speranze: Gabriele Allocchio, lo scorso anno 6 reti decisive per la salvezza dal Castelleone Juniores, e Simone Danzi, altro classe '99, esploso nel rush finale e in costante ascesa.

 

 

Negli ultimi giorni, i ragazzi di mister Merisio hanno disputato due test probanti: mercoledì scorso, in quel di Romanengo, i biancorossi hanno affrontato la rinforzatissima squadra di mister Scarpellini. Nella prima frazione, terminata 1-0 per i padroni di casa, gli ospiti hanno mostrato buone trame di gioco e compattezza, tenendo testa a una formazione di categoria superiore e ottimo spessore. Nella ripresa, i molti cambi e la comprensibile stanchezza hanno permesso al Romanengo di collezionare diverse occasioni da rete; un super Colombo, già in forma smagliante, ha però mantenuto invariato il punteggio.

Sabato pomeriggio, invece, sotto un sole cocente, la Montodinese si è imposta per 2-1 sul campo di Soncino: autori di due pregevoli reti sono stati Nigrotti e Gipponi. Altro ottimo test in vista delle ultime amichevoli, prima del big match all'esordio: il super derby col Chieve catalizzerà l'attenzione della prima giornata dei nostri campionati!

Quella biancorossa pare davvero una rosa attrezzata per ben figurare anche nella categoria superiore: un sapiente mix di giocatori con esperienza con giovani di personalità e qualità, pronti a innestarsi su un blocco collaudato, che ha fatto della costanza e della quadratura la propria forza, senza lesinare bel gioco e spettacolo.

Fin dove si spingerà questa Montodinese?

 

 

U.S. MONTODINESE A.S.D.

Stagione 2017/2018

Prima Categoria

La Rosa

Portieri:
Paolo Colombo ('93), Matteo Maggi ('98)

Difensori:
Michele Agazzi ('89), Stefano Acquarelli ('95), Davide Ferrari ('97), Cristian Grandini ('84), Matteo Porchera ('90), Michele Zoli ('94)

Centrocampisti:
Filippo Brazzoli ('93), Vladimiro Forcati ('82), Stefano Gipponi ('92), Diego Lupi Timini ('89), Stefano Pappone ('95), Simone Polastri ('99), Lorenzo Pulito ('95)

Attaccanti:
Gabriele Allocchio ('97), Andrea Capellini ('93), Simone Danzi ('99), Luigi Familari ('91), Morris Nigrotti ('89)

 

 

 

Tiramisù