PALLA IN RETE! Risultati, Marcatori e Cronache Flash

Ecco il racconto della domenica calcistica cremasca: tutto quello che c'è da sapere sui match disputati oggi!

Di Redazione | Domenica, 08 Ottobre 2017 09:14

SERIE D - Girone B

Pergolettese - Trento 2 - 2 (Ferrario, Ferrario)
Riposa: Crema 1908

Pergo di rimonta al "Voltini": Ferrario firma la doppietta che vale un punto ed evita il ko ai gialloblù.
Momento non fortunato per i Cannibali: la rivalità con il Trento vede gli ospiti avanti per 0-2 al 23'. Dopo l'autorete di Premoli, che svirgola un pallone nell'area di porta, arriva anche il raddoppio di testa di Lella: due acuti inaspettati, che permettono al Trento di rientrare negli spogliatoi col doppio vantaggio. Nella ripresa il Pergo prova a spingere, ma sembra emergere la stanchezza per il derby infrasettimanale: al 70' Ferrario trova però un gol da rapace d'area e riaccende l'entusiasmo gialloblù. Inizia così l'assedio totale dei cremaschi, che trovano il pareggio all'85': ancora in gol un Ferrario decisivo, con una fantastica volée per il 2-2. I tifosi spingono la squadra, ma il gol-partita non arriva, perché la punizione di Rossi non sortisce effetto.

Crema 1908 di riposo e impegnato sabato in amichevole con la Primavera Campione d'Italia in carica dell'Inter: i nerazzurri vincono 3-2, ma resta un bel pomeriggio di sport a Casale, ideale per smaltire le fatiche del derby.

 

ECCELLENZA - Girone C

Offanenghese - Bedizzolese 3 - 2 (Oprandi, Forbiti rig., Forbiti)
Luisiana - Adrense 0 - 3

Offanenghese da urlo: 4 vittorie su 4. Sognare è lecito! Prova di carattere dei giallorossi, avanti col gol di Oprandi, ma ripresi dagli ospiti prima dell'intervallo. Nella ripresa sfida dal dischetto: Forbiti porta avanti l'Offanenghese (rosso per gli ospiti sul penalty), ma anche gli ospiti segnano con calcio di rigore. Dal 78' Bedizzolese addirittura in 9 e l'Offanenghese colpisce sempre con il suo bomber: Ciccio o Toro Loco, fate voi, ma tanto cambia poco, perché Forbiti insacca nel finale il gol che proietta i giallorossi nell'Olimpo dell'Eccellenza!

Luisiana ancora ko: i pandinesi chiudono in svantaggio il primo tempo per il gol ospite di Rossi. In avvio di ripresa, il secondo giallo comminato al 60' ad Abbà spiana la strada al successo dell'Adrense: Peli firma lo 0-2 pochi minuti più tardi (al 63'), mentre nel finale Lorenzi sigla il definitivo 0-3 all'85'.

 

PROMOZIONE - Girone E

Castelleone - Romanengo 1 - 3 (Bellani, Gatti, Porcu, Porcu)
Rivoltana - Union Calcio Basso Pavese 1 - 2 (Cristarella)
Basiano Masate - Soresinese 1 - 1 (Alessandrini)

Derby di riscatto per il Romanengo, che cala il tris di rimonta! Castelleone in vantaggio con il gol di Bellani, che risolve una mischia nell'1-0, ma i giallorossi pareggiano con la discesa di Gatti e prima dell'intervallo la ribaltano. Romanengo in vantaggio con Porcu, che devia in allungo il bel cross dalla fascia di Passera per l'1-2 a fine primo tempo. Lo stesso Porcu chiuderà poi i conti nella ripresa: la triangolazione con il grande ex Gorlani libera nuovamente Porcu al tiro per il definitivo 1-3. Che riscatto per i giallorossi!

Recrimina invece la Soresinese: rossoblù avanti 0-1 con Alessandrini al 60', ma recuperati da un penalty concesso all'82' tra le proteste dei ragazzi di Dellagiovanna, con un giocatore a terra. Forcing soresinese nel finale e altre proteste per un altro rigore, stavolta non concesso, per l'atterramento su Salvini.
Nonostante il ko interno 1-2, la Rivoltana resta in testa alla classifica: dopo il vantaggio di Joderi con un bel diagonale allo scadere del primo tempo (meglio giocato dagli ospiti di Villanterio), la rete in avvio di ripresa di Cristarella (incornata da corner) rimette il punteggio in parità. Il nuovo vigore gialloblù sembra il preludio al successo locale dopo l'inferiorità numerica ospite, ma a due minuti dal termine arriva la sconfitta-beffa determinata dal secondo gol di Joderi; i rivieraschi restano davanti a tutti, ma agganciati in vetta dalla Paullese.

 

PRIMA CATEGORIA - Girone I

Montanaso - Spinese Oratorio 1 - 2 (Longaretti, Longaretti)
Chieve - Lodivecchio 0 - 0
Montodinese - Virtus Graffignana 0 - 1

La Spinese mette le ali, Montodinese e Chieve non decollano. 
I ragazzi di mister Barbieri espugnano il sintetico del Mc Donald's Stadium trascinati da un Longaretti in versione SuperMan: la Spinese è sempre più carica!

Non brillano invece Chieve e Montodinese: i ragazzi di mister Patrini sono fermati sullo 0-0 dal Lodivecchio, che porta a casa un pareggio legittimo, dopo un primo tempo senza acuti, nonostante una ripresa chievese più propositiva (chances per Dragoni); prova opaca per i biancorossi di mister Merisio, ancora una volta ko col minimo scarto.

 

SECONDA CATEGORIA - Girone I

Bagnolo - CSO Offanengo 0 - 3 (Piloni, Stringhi, Stringhi)
Casaletto Ceredano - Mozzanichese 5 - 3 (Allevi, Mosca, Allevi rig., Tonani, Alessandro Moretti, Mariniello, Tonani, Davide Bombelli)
Issese - Pianenghese 1 - 2 (Carelli)
Monte Cremasco - Ombriano Aurora 1 - 2 (Marco Lombardo, Michele Ferrari rig., Andrea Guerci)
Oratorio Sabbioni - Palazzo Pignano 1 - 1 (Cavalli, Carera rig.)
Pieranica - Doverese 3 - 3 (Grasselli, Bruno, Vigorelli, Pedrazzini, Orofino rig., Orofino)
San Paolo Soncino - Calcio Crema 2 - 1 (Rebucci, Kito Lanzi, Paderno)
Scannabuese - Fontanella 1 - 1 (Remedio, Cariffi)

Copertina tutta per il Casaletto Ceredano, che firma un'impresa epica: da 0-3 a 5-3 per una rimonta da sogno!
La Mozzanichese chiude il primo tempo avanti 0-2 con i gol di Allevi e Mosca; la gara sembra chiusa con il penalty dello 0-3 in avvio di ripresa, trasformato da Allevi, ma è proprio qui che inizia il miracolo dei ragazzi di mister Manuel Rossi. Palla al centro e Tonani sigla l'1-3 al 58': si infiamma il Casaletto che trova il 2-3 già al 61' con Alessandro Moretti. La gara è definitivamente riaperta e i granata gettano il cuore oltre l'ostacolo: al 76' Mariniello sigla il clamoroso 3-3, ma non è finita! Il Casaletto è un fiume in piena e all'84' trova con Tonani l'incornata del 4-3 per il sorpasso! Punto esclamativo con il 5-3 del giovane Davide Bombelli per una domenica che entra di diritto nella storia recente del Casaletto: strepitosi!

Non da meno, però, la straordinaria vittoria del San Paolo Soncino, che vola in testa alla classifica!
Il biancorosso fa ancora male al Calcio Crema, che pure domina il primo tempo a Soncino e passa in vantaggio con Rebucci. Nella ripresa i soncinesi la ribaltano con un letale uno-due tra il 60' e il 65': prima Kito Lanzi, poi Paderno firmano la rimonta che vale il primato in classifica, visto il pareggio del Fontanella a Scannabue. Giusto l'1-1 nell'altro sconto al vertice: dopo il vantaggio di Remedio al 13' (incornata sul cross di Gallarini), ecco il pareggio biancoverde al 30' con Cariffi (cross al bacio di Marco Marchesini); l'ex Zigliani nega nella ripresa il gol a Marchesini, il Fontanella sfiora il gol-partita (traversa di Chinelli), ma il match si conclude in parità dopo il rosso diretto a bomber Bertolotti. Riscatto biancoverde contro la big bergamasca.

Non ne approfitta il Palazzo, fermato sull'1-1 al "Dossena" dai Sabbioni: miglior approccio dei biancoblù, che capitalizzano la superiorità in avvio con il guizzo di Cavalli, che vale lo 0-1 con cui si chiude il primo tempo; giallorossi bravi a trovare il penalty in avvio di ripresa, trasformato da Carera per l'1-1; match equilibrato fino al rosso per Brindani: forcing biancoblù e sofferenza locale, ma anche un'occasione sabbionese con Grazioli che sfiora l'eurogol in pallonetto.

Dopo il cambio in panchina, pronto riscatto del CSO Offanengo di mister Biella, che si impone 0-3 a Bagnolo: biancoblù in vantaggio con Piloni, scattato sul filo del fuorigioco e bravo a insaccare lo 0-1 con una stoccata precisa; reazione locale affidata ad Alex Bastianoni, con una buona occasione, ma non capitalizzata. Nella ripresa il CSO chiude il match con la doppietta di Stringhi: 0-2 nato dall'assist di Piloni, 0-3 nato da un pallone recuperato dallo stesso centravanti biancoblù.
Succede tutto nella ripresa a Monte Cremasco: dopo la fantastica staffilata di Marco Lombardo, l'Ombriano Aurora vince in rimonta. Un rigore dubbio, come ammesso dagli ospiti, vale l'1-1 dal dischetto, firmato da Pavesi; muccesi rabbiosamente in avanti dopo i rossi a Gregorio Tabacchi (dalla panchina) e Balduzzi (doppio giallo), ma infilzati dall'acuto del classe '98 Andrea Guerci per l'1-2.
Ko per la Pianenghese a Isso: locali in vantaggio al 15' su un pallone non liberato dalla difesa Orange; nella ripresa gli ospiti ci provano con Pellegrini e Pedrinelli, ma i bergamaschi trovano il 2-0 in contropiede con Gulli che si invola a rete. Gol Orange nel finale per Carelli su ribattuta, ma vittoria dell'Issese meritata.

Girandola di emozioni sul flipper di Pieranica: Doverese in vantaggio con Grasselli da corner, ma biancoverdi bravi a trovare l'1-1 con Bruno. Al 30' Daniel Bianchessi mette Vigorelli solo davanti al porteire locale per l'1-2 della Doverese, che trova il tris nel finale di frazione: Padrazzini ribadisce in rete dopo la traversa da fuori di Vigorelli. Doverese vicina al poker nella ripresa sul cross di Madonini, con l'incornata di Cristian Bianchessi fuori di poco. Al 77' l'episodio che riapre il match: il fallo di Vigorelli in area causa il penalty trasformato da Orofino per il 2-3. Il forcing pieranichese causa un'incomprensione difensiva di cui Orofino è lesto ad approfittare per il definitivo 3-3.

 

TERZA CATEGORIA - Girone A

Agnadello - Oratorio Frassati 1 - 0 (Marelli)
Casale Cremasco - Excelsior Vaiano 2 - 1 (Reale,  Autorete, Forlani)
Gilbertina - San Luigi Pizzighettone 0 - 1
Madignanese - Trescore 2 - 0 (Sperolini, Piva)
Paderno - Iuvenes Capergnanica 0 -1 (Rancati)
Ripaltese - Acquanegra 2 - 1 (Matteo Freschi, Lubrino rig.)
Salvirola - Oratorio Castelleone 2 - 0 (Maraffino, Pandini rig.)
San Carlo Crema - Sergnanese 0 - 5 (Mazreku, Riboli, Marco Borgonovo, Marco Borgonovo, Incardona)

Casale e Sergnanese restano appaiate in testa alla classifica!
Successi importanti per entrambe le formazioni: le Mucche Pazze di mister Pasquini (ex di giornata), sbancano la tana izanese del San Carlo con un netto 0-5, trascinati dalla doppietta di Marco Borgonovo e da una prova molto positiva; nel big match di giornata gli Asinelli di mister Riluci rimontano il vantaggio vaianese di Reale (sul cross di Polloni) grazie all'amuleto Thiao, che entra dalla panchina e prima propizia l'autorete di Repossi (1-1), poi serve a Forlani un pallone al bacio per il 2-1 finale.

Perde contatto dalla vetta la Gilbertina: gara opaca dei gialloverdi nel derby con il San Luigi Pizzighettone, che si impone con un gol in avvio di gara. I soresinesi provano a reagire, ma falliscono due ghiotte occasioni, tra cui un gol a porta vuota e il penalty di Armanni: il portiere ospite aspetta il cucchiaio al centro e blocca il gol del possibile pareggio.

Recuperano quindi terreno Ripaltese e Salvirola.
Partita molto nervosa a Ripalta, dove le squadre lamentano la maleducazione del direttore di gara (parolacce ai giocatori) e alcune decisioni più che dubbie. Match cattivo, sbloccato dai rossoverdi con Matteo Freschi, dopo una triangolazione con Cavallanti; pareggio cremonese con la bella botta da fuori di Edoardo Zorza. Prima dell'intervallo penalty concesso ai locali per un fallo di mano fuori dall'area: Lubrino firma il 2-1 prima dell'intervallo. Ripresa più di calci che di calcio, con il direttore di gara che pareggia i conti dei penalty omaggio concedendo un rigore agli ospiti: Cortesi si esalta parando l'esecuzione e con un altro intervento decisivo; finale in 10 contro 10.
Dopo un primo tempo avaro di emozioni, il Salvirola conquista i tre punti nella ripresa con un Oratorio Castelleone comunque in salute: Maraffino sblocca il punteggio da corner al 50' e cambia la storia del match; gli ospiti alzano pressing e baricentro, ma senza rendersi pericolosi e, anzi, subendo i contropiedi gialloverdi. All'85' una ripartenza locale porta Sinelli al fallo da rigore e Pandini chiude i conti dal dischetto con il definitivo 2-0.

La Madignanese vince 2-0 su un Trescore piuttosto spento: ritorno in categoria con gol per Sperolini, che si avventa sul cross di Marchetti, bravo a crederci su un pallone dato per fuori; biancorossi vicini al gol anche con la traversa di Fusari nel primo tempo, ma bravi a chiudere i conti nella ripresa con l'incornata di Piva da corner; altra traversa locale con Coppola.
Prima gioia per l'Agnadello, che dopo tre 2-2 consecutivi arriva al successo: prima frazione senza grandi sussulti, dopo un'occasione per Sorrenti; nella ripresa il forcing giallonero porta al gol di Stombelli al 75', con un bel diagonale dopo un controllo da fuori; occasioni per il raddoppio locale e per il pareggio ospite negli ultimi quindici minuti, ma il punteggio non cambia più.
Vince ancora la Iuvenes Capergnanica, corsara in terra cremonese con un gol all'85': nonostante tante le assenze e con il portiere Facciolla impiegato nel finale come giocatore di movimento, grazie anche al suo contributo, i capergnanichesi trovano il gol partita all'85' con Rancati, sull'assist di Mazzocchi. Che leoni!

 

SERIE C FEMMINILE - Girone A

Doverese - Pro Lissone 4 - 4 (Pagliari, Bianchi, Pagliari, Vailati)
Montorfano Rovato - Castelleone 8 - 2 (Stucchi, Bolzoni)

Pirotecnico 4-4 per la Doverese: dopo il prestigioso pareggio con il Minerva Milano, il punto con il Pro Lissone lascia un po' di amaro in bocca alle giallonere, agganciate al 94' con un gol ospite dopo un controllo di mano.
Giallonere sempre avanti, ma sempre recuperate dal Pro Lissone: locali avanti già al 10' con l'incornata di Pagliari, raggiunte sull'1-1 già al 12', ma brave a riportarsi in avanti prima dell'intervallo. Dopo una traversa di Cagliani, al 40' Bianchi insacca il 2-1 di giustezza, all'angolino. In avvio di ripresa le giallonere incassano il 2-2 da corner, ma si riportano in vantaggio col piattone di Pagliari al 65'. Sul 3-2 occasionissima per Bianchi, ma la traversa nega la gioia dell'allungo decisivo e il Pro Lissone ritrova il pareggio. La punizione di Vailati è un bolide che si insacca nel sette per il 4-3, ma all'ultimo minuto di recupero ecco il gol del 4-4 ospite, nato dopo un controllo con la mano, come ammesso dalle stesse giocatrici a fine gara.

Niente da fare per il Castelleone sul campo delle bresciane del Montorfano, tra le favorite per la vittoria finale: le gialloblù avrebbero forse potuto approfittare di alcuni errori della difesa locale (occasioni con Turrini e Longhi) e di un portiere forse non all'altezza di una squadra da primato; in qualsiasi caso, oltre alle marcature locali arrivano due reti per le leonesse. La punizione di Stucchi e il primo gol della giovanissima Bolzoni, che a 15 anni sigla il suo primo gol in Serie C.

 

SERIE D FEMMINILE - Girone B

Monterosso - Crema 1908 2 - 0

Nerobianche ko a testa alta nella trasferta in terra bergamasca: match messo sul piano fisico dalle locali, ma dopo un quarto d'ora di forcing orobico, le nerobianche ci provano con insistenza. Il Monterosso ci prova con Bertuletti, ma Uggè para da campionessa. Ancora un'occasione per parte prima dell'intervallo (di Dasti quella cremasca), ma si rientra negli spogliatoi sullo 0-0.
Nella ripresa è il Crema 1908 ad approcciare meglio, ma errori nell'ultimo passaggio non portano al gol, trovato invece dalle bergamasche: al 57' Bertuletti fulmina Uggè con un destro secco per l'1-0. Le locali provano ad affondare il colpo e, dopo un'occasione mancata, trovano il gol della sicurezza con Cortinovis al 65'.
Reazione d'orgoglio delle nerobianche con Zoppetti, Dossi e Nanì, ma la palla non entra: vince il Monterosso. 

 

Tiramisù