SECONDA. Cinque squadre in due punti: che lotta in vetta!

San Paolo Soncino e Fontanella sono a +1 sul Palazzo e a +2 su Calcio Crema e Pieranica, che oggi si affrontano nello scontro diretto

Di Redazione | Domenica, 05 Novembre 2017 09:03

Una Seconda per cinque.

Il Girone I di Seconda Categoria ci sta appassionando come non accadeva da anni.

Se il Fontanella si sta affermando in testa alla classifica, là dove era attesa questa estate, al suo fianco troviamo tante, tante sorprese.
Il San Paolo Soncino di mister Goisa si sta mostrando già pronto per lottare per le prime posizioni così come il Palazzo Pignano di mister Tessadori.
Due formazioni dalle grandi qualità, che i rispettivi tecnici stanno trasformando in formazioni di vertice con lavoro e organizzazione: non per niente sono entrambe reduci da 0-1 esterni, in casa di CSO e Doverese, firmati dai determinanti Rusconi e Paderno.
Oggi impegni da non sottovalutare per le due capolista: il Casaletto proverà a bissare lo sgambetto fatto al Fontanella anche con il Soncino; i biancoblù ospiteranno un'Aurora giovane e rampante.

Al banchetto delle prime della classe non siedono ancora CSO Offanengo e Scannabuese, che pure ha ritrovato il sorriso col Casaletto Ceredano: il gap dalla zona playoff non è incolmabile, ma i test di oggi saranno importanti.
Biancoblù impegnati a Dovera, biancoverdi a Isso: servono i tre punti. Fanno più rumore, invece, i sogni infranti della Mozzanichese, attardata in classifica.

In zona playoff volano invece due formazioni a sorpresa.
Se il potenziale del Calcio Crema era superiore a quello di una matricola ed era ipotizzabile potesse puntare alla metà superiore della classifica, la rivelazione di questo torneo è sin qui stata il Pieranica: oggi pomeriggio grande attesa per lo scontro diretto che potrebbe valere il 4° posto solitario.

L'equilibrio sovrano in vetta è confermato anche nelle restanti posizioni: dal 6° all'ultimo posto passano solo 7 punti, che rendono molto labile il confine tra sogno playoff o incubo retrocessione.

Il Monte è reduce da un buon momento, certificato dal pareggio proprio con i cremini, l'Ombriano Aurora sta portando avanti con successo la rivoluzione giovanile di mister Perolini; alla Doverese serve uno scatto a livello di risultati, perché le prestazioni non sono mai mancate.
La matricola Pianenghese oggi se la vedrà con il Bagnolo in un vero e proprio scontro diretto, che potrebbe cambiare molto le rispettive classifiche.
Cerca il successo anche l'Oratorio Sabbioni: dopo un avvio positivo e il seguente calo, servono tre punti con la Mozzanichese per ritrovare il sereno.

 

Tiramisù