FEMMINILE. Esordienti in Rosa: le giovani del Mozzanica sfidano i maschietti!

Bella iniziativa del Mozzanica, che ha iscritto una squadra di sole ragazze al campionato Esordienti Misti 2005/2006: mister Luca Goi guida un team affiatato. Domenica 3 dicembre Open Day a Mozzanica

Di Redazione | Lunedì, 27 Novembre 2017 23:19

Una squadra speciale.

Il Mozzanica Calcio, dopo il grande successo degli Open Day per avvicinare al calcio tutte le ragazze appassionate di questo sport, ha deciso di investire nel calcio cremasco e nella valorizzazione delle bambine e ragazze che già giocano o che vogliono intraprendere un percorso sportivo calcistico.

La scelta è stata quella di puntare su uno staff qualificato ed esperto per dare vita a una squadra giovanile, nell'Attività di Base, di sole ragazze.

La scelta per avviare questo progetto è ricaduta su Luca Goi: educatore e allenatore, già preparatore atletico della Doverese Femminile, impiegato nell'ambito scolastico e della disabilità, nonché coordinatore di vari servizi all'interno del sub-ambito lavorativo, istruttore e organizzatore di Camp Sportivi.
Una figura di grande esperienza, nonostante la giovane età, già inserita nel mondo del calcio femminile.

Il curriculum calcistico è notevole: dal Settore Giovanile agonistico della Spinese, la formazione continua lo ha portato anche ad avvicinarsi all'atletica leggera e alla metodologia di Wein nell'Attività di Base calcistica, puntando sulla costruzione dell'identità sportiva e nel giocatore pensante, che crea e valorizza le proprie scelte all'interno del rettangolo di gioco. Quindi le esperienze con Caravaggio, Luisiana e Doverese, fino al nuovo progetto mozzanichese.

"Quella per il calcio femminile è una passione sbocciata dopo aver partecipato a degli eventi e raduni femminili organizzati dalla Federazione e società che credono nel calcio in rosa", ci ha detto mister Luca Goi, "Dopo aver organizzato un Open Day femminile a Dovera e partecipato a quello di Mozzanica, ho deciso di affrontare la sfida di allenare l'attività di base nel club più importante della nostra zona".

 

 

Il team è stato presto integrato da Alice Casorati, vice allenatore, nonché dal dirigente accompagnatore Luca Milanesi e dall'allenatore dei portieri Marco Baselli.

Un'iniziativa unica, che sta vedendo protagoniste ben 14 ragazze, la maggior parte provenienti dal territorio del Cremasco, affrontare una stagione di crescita, calcistica e non solo.

L'organizzazione è alla base di tutto: gli allenamenti si svolgono sul campo di Ripalta Guerina, per rendere più agevole il trasporto alla maggior parte dei genitori.

Nonostante la possibilità di schierare ragazze fino a due anni più grandi della categoria nell'Attività di Base, il Mozzanica ha scelto di costruire una squadra di ragazze con soli tre elementi del 2004 e poi sole pari età dei maschietti Esordienti Misti 2005/06.

"Siamo felici del percorso svolto sino a oggi: c'è da lavorare molto, perché questo è il nostro anno zero, ma le ragazze hanno tanta voglia di applicarsi e di imparare, in un ambiente sano e stimolante, che può dare importanti sbocchi fino alla prima squadra femminile è in Serie A", chiude Luca Goi.

Ora arriveranno altri raduni e Open Day: già domenica 3 dicembre un'altra grande giornata di calcio per le bambine, dal 2007 al 2011, invitate dalle ore 10.00 alla Palestra Comunale a Mozzanica (BG), dove interverranno anche le giocatrici dell'Atalanta Mozzanica di Serie A.

Bambine e ragazze: il calcio vi aspetta!

Tiramisù