SECONDA. Super Calcio Crema: prosegue il testa a testa col Fontanella! Monte strepitoso

I cremini stendono 4-1 il Palazzo nella ripresa, i biancorossi vincono ancora col Bagnolo: aumenta il gap dal 3° posto. Grandi Soncino, Scanna e Orange, non si rialza il CSO

Di Redazione | Martedì, 28 Novembre 2017 15:58

Un tango per due?

Calcio Crema e Fontanella provano a mettere il turbo, anzi.
Provano a mettere tra sé e il 3° posto quei punti che farebbero saltare i playoff, qualificando la seconda classificata al 3° turno, passo importante verso la Prima Categoria.

Il duo di testa non sbaglia neanche in questa ultima domenica: tre punti per entrambe, seppur con modalità diverse.
Il Calcio Crema deve affrontare un Palazzo Pignano arrembante per un tempo: 1-1 al termine della prima frazione, ma nella ripresa i nerobianchi schiacciano sull’acceleratore, trovano il penalty del 2-1, il rosso di Pizzocchero e arrotondano nel finale. Ennesima prova di forza dei ragazzi di mister Bettinelli, che mostrano solidità difensiva e un potenziale offensivo immenso, sempre trascinati dalla qualità di capitan Bonizzoni e da una rosa profonda e di qualità.

Tre punti anche per il Fontanella, che però fatica più del previsto contro un Bagnolo finalmente orgoglioso, nonostante l’ultimo posto in classifica e nonostante le assenze dovute alle scorie della gara con i cremini: la doppietta di Remedio mantiene i biancorossi alla prima posizione.

 

 

Fin quando resisterà il tandem al comando?
Di sicuro entrambe le formazioni stanno mostrando di avere l’intenzione e tutte le carte in regola per proseguire con un ruolino di marcia finora strepitoso.

La prima inseguitrice diventa ora il San Paolo Soncino: i ragazzi di mister Goisa scalzano il Palazzo dal podio grazie ai tre punti conquistati col Pieranica. Prova finalmente convincente quella dai biancorossi, aperta dall’eurogol in rovesciata di Kito Lanzi, bomber per tutte le stagioni.

Si mantiene in quota playoff anche la Scannabuese: i biancoverdi sono trascinati dalla doppietta di un Marchesini sempre più decisivo, che stende un Oratorio Sabbioni falcidiato dalle assenze; la classifica non sorride ai giallorossi, ma le distanze sono brevi e bastano pochi risultati consecutivi per rialzarsi.

 

 

Continua a sorprendere il Monte Cremasco di mister Isaia Marazzi: i muccesi confermano lo strepitoso 5° posto nel catino bollente di Casaletto Ceredano, dove nessuno ha mai avuto vita facile. Netto 1-3 per il Monte, in inferiorità numerica per 60 minuti: la doppietta di Tabacchi e il gol di Lombardo fanno sognare i muccesi!

In chiave salvezza spicca la gran vittoria della Pianenghese: il 2-1 sull’Ombriano Aurora vale moltissimo, sia perché porta punti pesantissimi, sia perché ottenuto contro una squadra capace di grandi imprese in stagione. Tagliaferri e Cornalba mettono la firma sulla vittoria, nonostante lo specialista Jacopo Bertoli si confermi un artista dei calci piazzati, accorciando nel finale.

Mozzanichese e Doverese muovono la classifica con un punto a testa nell’1-1 griffato da Bianchessi (con un Leone strepitoso in velocità) e Martinelli, mentre non riesce a rialzare la testa il CSO Offanengo, risucchiato nel limbo di metà classifica.
Il gol di Piloni al 70’ illude i biancoblù, che soli due minuti più tardi si vedono condannati dal rigore con espulsione causato da Martignoni: l’1-1 dal dischetto è seguito dal secondo gol dell’Issese, che inguaia il team di mister Biella.

 

 

Tiramisù