ECCELLENZA. Offanenghese e Luisiana vogliono spostare gli equilibri

I giallorossi e la squadra di mister Lucchi Tuelli ripartiranno domenica seppur con obbiettivi molto diversi per il girone di ritorno: le due compagini sono però legate dal grande equilibrio che regna nel girone

Di Redazione | Sabato, 13 Gennaio 2018 17:03

A cura di Luca Bozzetti

I giallorossi e la squadra di mister Lucchi Tuelli ripartiranno domenica seppur con obbiettivi molto diversi per il girone di ritorno: le due compagini sono però legate dal grande equilibrio che regna nel girone.

Dieci punti di distacco, sono quelli che ci sono tra Offanenghese, terza in classifica in piena zona play-off con la seconda piazza distante solo 2 punti e Luisiana, squadra che si trova al decimo posto a -1 dalla rovente zona play-out.

I giallorossi, dopo la promozione della passata stagione, hanno costruito una squadra degna dei primi posti in classifica: una matricola terribile!
Solo tre le sconfitte stagionali, contro compagini (Brusaporto un'eccezione) che stanno tutt'ora lottando per la zona play-off a braccetto con la squadra affidata ad inizio stagione dal duo Viti-Moretti a mister Pelati.
L' arrivo di Amedeo Tacchinardi nel mercato di dicembre potrebbe essere la mossa vincente per lanciare l'Offanenghese verso una candidatura sempre più prepotente alla Serie D. Oltre a esperienza e carisma, il centrocampista castelleonese porta con sé doti difensive importanti: verosimile che possa portare nuova linfa e qualche punto in più.
Il primo match del 2018 vedrà i giallorossi ospiti a Ghedi: sfida insidiosa visti i precedenti stagionali con squadre che lottano per non retrocedere.

La Luisiana si è resa protagonista di una risalita strepitosa: dopo 4 giornate la situazione della compagine pandinese era più pericolante, ma l'esempio virtuoso della società nerazzurra ha confermato fiducia a mister Lucchi Tuelli. Il tecnico aveva già dimostrato al Crema 1908 di saper prima conquistare e poi difendere l'Eccellenza, migliorando individualmente e come collettivo i giocatori a propria disposizione.
I risultati non hanno tardato ad arrivare: i 7 risultati utili consecutivi nel cuore dell'andata hanno permesso ai nerazzurri di uscire dal guado. Le sconfitte con Offanenghese e Orsa Iseo nell'ultimo turno del 2017 hanno rappresentato due piccole incertezze in una grande crescita.
Nel girone di ritorno, la squadra di capitan Nicholas Dognini dovrà confermare quanto di buono fatto nella seconda parte del girone di andata, stando attenta a non farsi risucchiare in zona play-out: primo impegno domenica con il Valcalepio, distante un solo punto.

Tiramisù