TROFEO DOSSENA. Il Galà dei Galà: applausi per Caldara, Collina e Acerbi

Nella serata condotta da Marco Civoli e Cristina Firetto, il monologo di Gianfelice Facchetti ricorda Astori, Mondonico e Redaelli. Premiati bomber Ferraio, Basket Team Crema, Frassati e Crema 1908

Di Fabio Faciocchi | Domenica, 20 Maggio 2018 09:16

Una serata emozionante come non mai.

Il Galà di Presentazione del 42° Trofeo Dossena, tenutosi lunedì 14 maggio, presso il Teatro San Domenico a Crema, ha richiamato il pubblico delle grandi occasioni, accorso per applaudire gli illustri ospiti della kermesse.

Le grandi novità dell’edizione 2018 del torneo internazionale riservato alla categoria Primavera hanno portato una ventata di freschezza alla manifestazione, come ha ben illustrato il presidente del Comitato Organizzatore, Angelo Sacchi, che però ha voluto ricordare con affetto la figura di Angelo Dossena, compianto medico sportivo a cui è intitolato il Trofeo.

Sul palco hanno quindi iniziato a succedersi autorità e ospiti, in momenti sapientemente scanditi dai presentatori Cristina Firetto e Marco Civoli, giornalista Rai Sport: le parole del sindaco di Crema Stefania Bonaldi e del consigliere delegato allo sport Walter Della Frera hanno fatto da preludio all’annuncio della composizione dei raggruppamenti e del calendario del torneo.

La gara inaugurale si terrà al Voltini, lunedì 11 giugno, offrendo un match di grande attrattiva: la Rappresentativa Cremasca sfiderà i brasiliani del Flamengo in una partita speciale. Si tratterà del primo atto che porterà poi alla finalissima, in programma sabato 16 giugno, sempre al Voltini.

L’edizione 2018 è stata caratterizzata da grandi ospiti e ricordi di persone speciali. 

Il toccante monologo di Gianfelice Facchetti, figlio della bandiera nerazzurra Giacinto, ha rievocato la memoria di Emiliano Mondonico, ospite fisso al Dossena, Davide Astori, protagonista del trofeo cremasco nel 2006 e 2007 con la maglia del Milan, e Daniele Redaelli, caporedattore de La Gazzetta dello Sport, ma soprattutto grande amico del Comitato Organizzatore del torneo.

A lui è stato intitolato l’omonimo premio, consegnato sul palco a Francesco Acerbi: il capitano del Sassuolo è stato insignito del primo Premio “Daniele Redaelli” per l’impegno sociale in favore di una squadra di calcio composta da ragazzi disabili, che allena e sostiene; tutto questo, senza dimenticare la sua coraggiosa lotta contro la malattia, vinta grazie a costanza e tenacia: il premio gli è stato consegnato dai giornalisti della Rosea Luigi Garlando, Luca Bianchin e Francesco Ceniti.

Illustri anche i nomi che hanno ricevuto il Premio “Giorgio Giavazzi - Le Stelle del Dossena”, assegnato a coloro che, partendo dal torneo cremasco, abbiano poi spiccato il volo nella propria carriera.

Sono intervenuti a Crema l'ex arbitro numero uno al mondo Pierluigi Collina, attualmente presidente della Commissione Arbitri della Fifa, e il difensore della Juventus, in prestito all’Atalanta, Mattia Caldara dell'Atalanta.

Il celebre fischietto ha diretto la finale del Dossena nel 1997 (tra Atalanta e Nazionale Serie C), mentre il futuro difensore della Juventus ha disputato le edizioni del 2012 e 2013 con la maglia nerazzurra: entrambi hanno ricordato con affetto Crema, il Voltini e il Dossena, in quanto tappa importante del proprio percorso. 

Come ogni anno, il Dossena ha voluto celebrare sul palco del Galà anche le eccellenze del territorio cremasco: premiati Carlo Ferrario, attaccante della Pergolettese e capocannoniere assoluto della Serie D nazionale con 30 gol, la società Basket Crema TecMar, recente vincitrice della Coppa Italia A2 Femminile, il Crema 1908, per i suoi 110 anni di fondazione, e la Polisportiva Piergiorgio Frassati, per il 60° anniversario dalla fondazione.

I conduttori hanno inoltre annunciato le squadre del Trofeo “Luigi Poletti”, manifestazione Pulcini abbinata al Dossena che vedrà protagonisti i ragazzi di Pergolettese, Crema 1908, Offanenghese, Luisiana, Bagnolo, Luisiana, Iuvenes Capergnanica, Standard e Alba Crema.

Un Galà davvero unico e speciale: un gustoso antipasto del Dossena delle novità!

Tiramisù